webpellet comando stufa a pellet da web controllare la stufa a pellet dal web comando web stufa a pellet

Gestione WEB di una stufa a Pellet

Nelle nostre applicazioni domotiche ci siamo spesso "scontrati" con atteggiamenti improntati alla ritrosìa da parte dei produttori di apparecchiature destinate alla installazione in casa.

Quasi tutti i produttori di impianti per HVAC (Heating ventilation and air conditioning) ritengono che il loro prodotto debba rimanere "isolato" all'interno della casa e debba essere magari controllato da apparecchiature specifiche e comunque di sua produzione.

Se questa impostazione fosse stata "sposata" da Tim Berners-Lee oggi il World wide web non esisterebbe, è stata proprio l'idea della intercomunicazione fra elementi tra di loro disomogenei a costituire la base di quello che conosciamo come "il mondo di Internet".

 Ma presto o tardi tutte queste artificiose barriere vengono a cadere e così finirà (prima o poi) che ogni componente installato nelle nostre case sarà raggiungibile e parlerà un linguaggio comprensibile universalmente, indipendentemente dalla scarsa o nulla collaborazione dei produttori. Allora i nostri sistemi casalinghi saranno controllabili dal nostro smartphone, tutti insieme, e non come ora ognuno col suo telecomando o dalla sua tastiera.

Ma parliamo della stufa a pellet, il caso attuale.

Fra i generatori di calore la stufa a pellet rappresenta una evoluzione relativamente recente: la combustione del pellet non è "facile" come quella del gasolio o del gas, ed il ciclo di accensione e spegnimento richiedono cautele che altri combustibili non hanno.

In realtà ogni combustibile ha le sue criticità, ed il pellet non sfugge certo a questa regola.

Se il ventilatore  che spinge l'aria sulla fiamma si ferma mentre la stufa è accesa sono GROSSI guai, in primo luogo perché i fumi ristagnano e la combustione in carenza di ventilazione forzata può sviluppare monossido di carbonio, ed in secondo luogo perché il tiraggio della stufa non è in genere sufficiente a garantire aria sufficiente al mantenimento della fiamma.

Col gas lo spegnimento è facile: si chiude la valvola del gas e la fiamma si spegne quasi all'istante, ma col pellet ciò non avviene: il pellet brucia lentamente e la fiamma, alimentata dal pellet fresco che cade dalla tramoggia, può rimanere accesa per diverse decine di secondi, a volte anche qualche minuto.

Per questo motivo lo spegnimento della fiamma nella stufa a pellet deve avvenire con una ben precisa sequenza e può durare diversi MINUTI, ecco perché, i produttori di schede di controllo per le stufe a pellet prestano grande attenzione agli eventi come la interruzione della corrente elettrica ed hanno precise strategie per gestire questi eventi.

Dentro alla scheda che controlla la stufa a pellet c'è tanto know how: queste schede sono state sviluppate per gestire questi cicli e permettono (a volte anche all'utente più inesperto) di regolare i parametri della combustione e svolgere tante funzioni che una normale caldaia a gas non si sogna di avere al suo interno.

PERO' il tutto si svolge a partire dalla tastiera della stufa, e questa, se è una limitazione per la caldaia a gas, a maggior ragione lo è per la stufa a pellet: infatti il ciclo di accensione della caldaia a gas  è di pochi secondi, mentre quello di accensione della stufa a pellet è dell'ordine di alcuni minuti.

(Piccola precisazione fra parentesi: quando parliamo della lunghezza del ciclo di accensione parliamo del tempo che il generatore di calore impiega per arrivare ad erogare la POTENZA richiesta. La caldaia a gas impiega pochi secondi per passare dallo stato di fiamma spenta alla massima potenza, la stufa a pellet può impiegare diversi MINUTI per ottenere il medesimo risultato)

Ecco che diviene importante poter raggiungere dal proprio smartphone la stufa a pellet per darle il comando di accensione o regolare la potenza erogata, in modo da avere caldo al momento giusto senza sprecare energia a vuoto.

Il nostro prodotto WebPellet svolge esattamente questa funzione nel rispetto dei cicli della combustione controllati dalla scheda elettronica dentro la stufa.

Da un lato si collega alla scheda di controllo della vostra stufa (o caminetto o anche caldaia) a pellet e dall'altro tramite una porta RJ45 o via WIFI raggiunge il primo punto utile di raccordo al mondo Internet.

Avete una stufa a pellet? Contattateci e  vediamo se il nostro dispositivo WebPellet è compatibile con

a) La vostra stufa, non tutte le stufe sono collegabili al nostro dispositivo

b) La vostra ADSL, non tutte le ADSL permettono al telefonino di raggiungere facilmente il dispositivo ed accedere alle videate di comando e controllo

Mandateci una mail dettagliando la vostra situazione e vi risponderemo indicando cosa esattamente vi serve e se possiamo esservi utili.

richieste@digicsoft.it

Segnala Digicsoft Srl a un tuo amicoAggiungi il sito Digicsoft tra i tuoi siti preferiti

 Logo Digicsoft s.r.l.soluzioni personalizzate per la sicurezza, il controllo automatizzato e l'informatica applicata a prolemi pratici