Optoboard

La rete di connessione fra le schedine S3 trasporta non solamente i segnali utili al funzionamento della parte di telecomunicazione, ma anche la alimentazione necessaria alla logica e, sopratutto, il riferimento di terra.

Vi sono però delle situazioni ove sarebbe auspicabile un maggiore isolamento fra le schede: ad esempio nel caso di attraversamento di spazi aperti o condutture ad elevatissimo rumore elettromagnetico.

Ad esempio se avete una piccola serra dove volete coltivare i fiori a poche decine di metri dalla abitazione potete, è vero, passare un cavo-Bus ma forse è meglio se isolate la serra su di un circuito elettrico tutto suo.

Ecco allora che in Vostro aiuto arriva la OPTOBOARD, una scheda che permette di collegare il normale Bus S3 con una interfaccia a fibra ottica plastica .

Scheda OPTOBOARD

La fibra ottica plastica (una per l'andata e l'altra per il ritorno delle risposte) è piccola, flessibile ed economica, e può essere stesa assieme ai cavi del 220V senza problemi di isolamento.

Una OPTOBOARD nella casa ed un'altra OPTOBOARD nella serra permettono di collegare le due strutture in modo che l'una veda i messaggi dell'altra senza che le due strutture siano, in realtà, in contatto elettrico.

La massima portata della fibra ottica dipende da tanti fattori, fra i quali la cura con la quale vengono montate le terminazioni ed il percorso da compiere, ma data la bassa velocità telegrafica si può arrivare alle centinaia di metri.

Segnala Digicsoft Srl a un tuo amicoAggiungi il sito Digicsoft tra i tuoi siti preferiti

 Logo Digicsoft s.r.l.soluzioni personalizzate per la sicurezza, il controllo automatizzato e l'informatica applicata a prolemi pratici